09/01/2014 Mattia Gavazzi si separa dall’Androni Venezuela per motivi personali e tecnici

PROVEZZE Alla fine l’incontro auspicato fra l’Androni Venezuela e il ciclista bresciano Mattia Gavazzi c’è stato e non ha avuto un esito positivo.Gavazzi (nella foto) non vestirà nella stagione che sta per iniziare la maglia Androni con la quale ha conquistato tanti successi in carriera (4 nel 2013 e ben 11 nel 2009).Questo il comunicato emesso dalla squadra: «il corridore Mattia Gavazzi e la Androni – Venezuela hanno risolto consensualmente il rapporto di lavoro per la corrente stagione agonistica. Al termine di una riunione alla quale hanno partecipato il corridore assistito dal Procuratore Giuseppe Rivolta e per la società il Team Manager Gianni Savio, l’amministratore delegato Marco Sannino e il Direttore Sportivo Giovanni Ellena, Mattia Gavazzi ha richiesto e ottenuto la rescissione del contratto per motivi personali e divergenze tecniche con la squadra. La società ringrazia Mattia Gavazzi per le vittorie ottenute con la maglia Androni - Venezuela e gli augura nuovi successi in futuro».Fin qui la freddezza dei comunicati. Savio, raggiunto telefonicamente, spiega la sua versione dei fatti: «Mattia ci aveva chiesto la garanzia di partecipare al Giro, garanzia che in realtà non ho mai dato a nessuno perché va conquistata sul campo. Inoltre Gavazzi ha mostrato difficoltà a reggere la tensione dei grandi appuntamenti. Noi non gli abbiamo mai messo pressione, ma naturalmente dobbiamo tener conto di tutto. Deve superare prima di ogni cosa i suoi problemi personali, gli suggerisco di trovarsi una squadra Continental dove coltivare la grande passione che ha per il ciclismo prima di tutto come divertimento. Se risolverà questi problemi, non è detto che in futuro le nostre strade possano tornare ad incontrarsi».È l’auspicio di tutti i tifosi bresciani e di chi vuol bene sul serio al talento diProvezze.P.v.

 
Fonte: 
Giornale di Brescia