29/01/2014 - È tempo di psicodramma

Lo psicodramma è un metodo psicoterapeutico che rientra nella «famiglia» delle terapiedi gruppo. La chiave di questa forma tra mente ed arte è un gioco drammatico libero,mirato a sviluppare la spontaneità di chi vi partecipa e stimolare la liberazione dellesue emozioni. Da quindici anni, a Provaglio d’Iseo, va in scena l’«Incontro di Psicodramma a più voci ». Un progetto organizzato su due giornate, quest’anno in calendario sabato 1 e domenica2 febbraio, con inizio alle10nella palestra comunale. Il titolo dell’edizione 2014 è «Oltre il senso del noi». Nato da un’idea di Monica Zuretti, condivisa con Paola De Leonardis, Maurizio Gasseau,Luigi Dotti e Clelia Marini nel 1999, lo psicodramma a più voci è promosso dal Teatro diPsicodramma e dalla Cooperativa di Solidarietà Sociale «Il Germoglio».L’iniziativa è realizzata con il patrocinio del Comune e la collaborazione dell’Istituto comprensivo di Provaglio. Nel solco delle edizioni precedenti, sono previsti laboratori e attività in piccoli, medi egrandi gruppi,ma anche spazi di confronto teorico-metodologico, incontri e confronti tra psicodrammatisti e sociodrammatisti, che utilizzano e integrano modalità e riferimenti teoricidiversificati (psicodramma classico, analitico individuativo, junghiano, playback theatre...).L’iniziativa è dedicata a professionisti e non,ed ha un costo di 35 euro (impiegati per le spese organizzative, per l’utilizzo della sede e per i due pranzi con prodotti locali). Peri cittadini residenti nel comune di Provaglio la partecipazione è gratuita. Per informazioni e iscrizioni: www.psicosociodramma. it,incontro@ psicosociodramma.it.v. mass.

 
Fonte: 
Giornale di Brescia