IL FILO DELLA MEMORIA: BUONE PRASSI DI CONSERVAZIONE DEL PATRIMONIO STORICO ARCHITETTONICO DI PROVAGLIO D’ISEO. PRESENTAZIONE FINALE

Data: 
13/02/2019

Nel corso del 2016 il Comune di Provaglio d’Iseo ha partecipato al bando “Buone prassi di conservazione del patrimonio culturale” di Fondazione Cariplo con il progetto intitolato “Il filo della memoria: buone prassi di conservazione del patrimonio storico architettonico di Provaglio d’Iseo”.

L’intervento ha riguardato il Santuario della Madonna del Corno, la Chiesa di S. Rocco, la Chiesa di San Bernardo, la Santella della Madonna della Caspa (detta il Santellone) e la Chiesa della Madonna dell’Inquine.
Compiendo questo passo il Comune di Provaglio d’Iseo ha inteso fare propri i contenuti e lo spirito del Bando Cariplo passando dalle azioni urgenti ed estemporanee a una “buona prassi di conservazione” di lungo periodo del proprio patrimonio storico-architettonico.
Il progetto, condotto dagli ingg. Ilaria Fumagalli, Elisa Broli e Angelo Valsecchi, supportati dall’Ufficio Tecnico Comunale è giunto al termine e, nello spirito di Fondazione Cariplo ha visto il coinvolgimento di realtà locali, quali studenti dell’Istituto per geometri “G. Antonietti” di Iseo, il CAI Sezione di Provaglio e cittadini residenti a Provaglio d’Iseo.

Sono veramente soddisfatto di quanto realizzato – sostiene Marco Simonini, Sindaco di Provaglio – investire nella cultura è prioritario per la politica del terzo millennio e con questo non parlo solo dell’organizzazione di eventi ma anche e soprattutto della messa a disposizione e il miglioramento della fruibilità di contenitori della cultura e restituzione di veri e propri tesori che appartengono alla comunità. Cito solo ad esempio le tavelle in cotto del tetto della Chiesa della Madonna del Corno”.

L’evento conclusivo del progetto “Il Filo della Memoria” ovvero la presentazione di quanto fatto e un confronto sullo stato dell’Arte nel Comune di Provaglio è in programma alle 20.30 di Mercoledì 13 febbraio  2019 nell’Auditorium del Monastero di San Pietro in Lamosa.
Dopo i saluti del Sindaco, gli ingg. Ilaria Fumagalli ed Elisa Broli illustreranno il progetto e l’ing. Angelo Valsecchi descriverà gli interventi effettuati.

La partecipazione è libera.

 

Documenti: 
AllegatoDimensione
PDF icon 13 FEBBRAIO.pdf357.92 KB