IL MIO PAESE….IN UN CLICK ESPOSIZIONE DI OPERE FOTOGRAFICHE

Data: 
18/01/2014

Sabato 18 Gennaio, ore 11.00 Galleria di Palazzo Francesconi – Provaglio d’Iseo

Il Comune di Provaglio d’Iseo, al fine di incentivare la conoscenza del proprio territorio e promuovere le capacità artistiche, ha indetto per il secondo anno consecutivo un concorso fotografico, abbinato alla realizzazione di un calendario per l’anno 2014, che riprendesse stralci del patrimonio storico, artistico, paesaggistico, architettonico, culturale, enogastronomico, sociale, di Provaglio d’Iseo durante tutto l’anno. “Il mio paese… in un click”, questo il nome del concorso, ha visto la partecipazione di quarantuno fotografi non professionisti per un totale di 76 opere realizzate.Una giuria tecnica, composta da Girolamo Piccoli, grafico, Daniele Gotti, fotografo professionista, Alfeo Serzanti, responsabile del Gruppo Arte Franca Ghitti, Damiano Delledonne, Assessore alla Cultura, e Veronica Moretti, Assessore alle Politiche Giovanili, ha valutato le fotografie e selezionato le 12 utili, una per ciascun mese dell’anno, alla realizzazione del calendario.La copertina è stata realizzata da due studentesse della Scuola Secondaria di primo grado Don Paolo Raffelli di Provaglio, Aurora e Sara, risultate vincitrici di un concorso di disegno indetto dal gruppo locale Avis, Aido, Admo, Ail.Considerato che anche per questo concorso la qualità delle immagini pervenute è davvero ottima, l’Assessorato alla Cultura ha ritenuto opportuno procedere alla stampa di tutte e allestire una mostra fotografica nella Galleria di Palazzo Francesconi che sarà visibile al pubblico durante gli orari di apertura degli uffici comunali.Prosegue quindi l’utilizzo della Galleria di Palazzo Francesconi (sede municipale) uno tra i beni architettonici più prestigiosi del paese, come terreno di esperienza civica, di confronto e di progetto umano. L’iniziativa espositiva che ha visto già da un paio di anni l’avvicendarsi di artisti di prestigio, viene ora dedicata a fotografi e amanti dell’arte ambendo a creare relazioni tra gli artisti del territorio e il sistema delle arti al fine di produrre un’offerta culturale ed artistica che non sia sganciata dal tessuto sociale e produttivo locale e che possa essere il più rappresentativa possibile delle diverse realtà che lo compongono.L’apertura della mostra è alle 11.00.Dopo l’inaugurazione, brindisi.L’ingresso è libero.