PILE VECCHIE RACCOGLITORI NUOVI

Le pile che spesso ci troviamo ad adoperare durante la giornata sono dei piccoli e comuni oggetti da utilizzare e poi da buttare. Si ma dove?  Le pile e  le batterie contengo metalli pesanti come il piombo, il cadmio, il cromo ed il mercurio e possono essere davvero molto inquinanti; sono un rifiuto speciale altamente pericoloso per nostra salute e quella del nostro ambiente. È davvero importante quindi differenziarlo in modo separato per poterlo poi trattare in tutta sicurezza ed avviarlo ad un nuovo riutilizzo. Smaltire questa tipologia di prodotto significa non gettarlo nella pattumiera del rifiuto indifferenziato ma negli speciali contenitori di raccolta dedicati esclusivamente alle pile usate che si possono trovare all’interno di molti punti vendita di elettronica o supermercati.

Anche sul territorio provagliese nelle prossime settimane verranno collocati nuovi contenitori di pile usate che andranno ad aggiungersi a quelli già esistenti.
L’intervento di sensibilizzazione ambientale, sviluppato in collaborazione con Solidarietà Provagliese, Cooperativa Sociale Onlus, raggiungerà in via prioritaria gli alunni della scuola primaria e secondaria dell’Istituto Comprensivo di Provaglio e anche tutti coloro che si recheranno a Palazzo Francesconi, sede comunale.
Questo è un nuovo intervento di diffusione di buone pratiche nella lotta allo spreco di qualsiasi natura che l’Amministrazione Comunale propone coinvolgendo l'Istituzione Scolastica; nei primi giorno dell’anno nuovo, in collaborazione con l’Associazione 5R ha preso il via infatti il progetto Zero Waste Food in contrasto allo spreco attraverso la valorizzazione del cibo.

"La corretta raccolta differenziata dei rifiuti rappresenta da sempre un obiettivo importante per la nostra Amministrazione – sostiene Marco Simonini, Sindaco di Provaglio - Siamo certi che la collaborazione con la Scuola ci consentirà di sensibilizzare con maggior efficacia la popolazione a partire fin dalla più tenera età.”
Il conferimento può sempre avvenire all’isola ecologica di Via Majorana o negli altri punti di raccolta posizionati a Provaglio in Via de Gasperi, Via Repubblica, Via Olimpia, nel parcheggio delle scuole di Via Roma,  a Provezze davanti alla Scuola Primaria I. Masih e a Fantecolo nei pressi della Chiesa.
L'Ufficio Ecologia della Cooperativa di Solidarietà Provagliese (tel. 030 9839044 - email: rifiuti@solidarieta-provagliese.it) e l'Ufficio Tecnico Comunale (Tel. 030.9291228 - email: ufficiotecnico@comune.provagliodiseo.bs.it) sono a disposizione per ulteriori informazioni.