16/01/2014 Occhio alle alzavole che volano nei cieli della Bassa

Il Progetto di telemetria satellitare sulle alzavole è operativo anche in provincia di Brescia grazie al contributo economico di Federcaccia Brescia e Federcaccia Lombardia. Due esemplari di questo anatide sono stati muniti di ricevitore satellitare dai ricercatori dell’Università di Pisa nella giornata di lunedì 6 gennaio. L’importante risultato è stato ottenuto grazie al lavoro di Domenico Bianchi e Federico Bosio responsabili dell’Acma di Brescia, la settoriale che si occupa di migratoria acquatici e di Alberto Piccinotti, titolare dello sguass di Quinzano all’interno del quale è stata posizionata la gabbia per effettuare la cattura.Le due alzavole al momento trasmettono regolarmente, sono ancora in zona, quindi la raccomandazione è di evitare di sparare alle alzavole nei Comuni della Bassa bresciana per non compromettere questo progetto scientifico.
 

Fonte: 
Giornale di Brescia